Cosa succede quando un amore finisce

gallucci psicologo torino


Tutti conosciamo la sofferenza di una storia d'amore che finisce: frasi, ricordi, emozioni...

Dato che non esiste una formula magica per eludere questo dolore, è importante ricordare di non fermare la propria vita ed evitare i classici pensieri irrazionali che, in situazioni simili, si possono presentare frequentemente.

Una separazione interrompe il senso della progettualità che è inconscia e naturale in ognuno di noi.
Ci costringe a ricominciare il gioco delle relazioni: riprendersi dopo la fine di un amore può essere un percorso di risalita impegnativo, ma non impossibile.
Inizia a darti il tempo necessario.

Quando perdiamo una persona che amiamo, si creano mentalmente dei pensieri negativi che bloccano il naturale percorso di elaborazione della separazione.
Di seguito, tre frasi frequenti e pensieri da evitare.

1# "era tutta la mia vita"
Se lo scopo principale della vita era l'altra persona e progettavi tutto in sua funzione, significa partire dal presupposto della cancellazione personale.
Questa rottura invece forse ti ha liberato e può farti capire che il protagonista della tua vita sei tu.
E imparare che l’amore autentico porta al compimento di se stessi, non all'annullamento per l’altro.

2# "è solo colpa mia"
E’ normale iniziare a fare congetture del tipo “se avessi fatto o detto… allora...”.
Purtroppo il corso della storia non può essere cambiato, e fissare i pensieri sull'idea che le colpe per la fine del rapporto siano da imputare a te, all'altro, alle cose fatte o mancate, non ti aiuta nel percorso di elaborazione.
Quando finisce una storia d'amore, dare colpe e assoluzioni permette di poter sperare che, cambiando il comportamento, la relazione possa ricominciare.
Ma è spesso un'illusione. Anzi si rischia di rallentare la presa di coscienza.

3# "é stato inaspettato"
Quante volte abbiamo sentito “Mi ha lasciato ma non capisco il perché!”.
Non dire bugie a te stesso, ma impara ad analizzare i cambiamenti avvenuti in te, nell'altro e nella tua storia.
Quando l’amore manca, i segnali ci sono, siamo più noi a non poterli o volerli cogliere.

Se ti è piaciuto questo post, condividilo. E se vuoi essere sempre aggiornato su argomenti che esplorano il benessere psicologico ed emotivo, puoi seguirmi sulla mia Pagina Facebook oppure scrivermi una email a pierluigi.gallucci@gmail.com